Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘api’

ape su fiore in marzo

Non so da voi ma qui ieri c’era il sole e oggi nevica.

Un detto popolare non so bene di che zona recita così  “Marzo  pazzerello guarda il sole e  prendi l’ombrello”, oggi l’obrello serve ma per riparasi dalla neve………bella la neve .

fioritura marzo

Qualche fiore ingannato dal caldo è sbocciato e le api ne hanno approfittato subito, è un cespuglio con dei bei fiori che profumano di limone dolce , nessuno di noi si ricorda il nome della pianta ma lei sboccia e cresce comunque .

Dai suoi fiori bianchi e gialli le api raccolgono polline giallo intenso.

fiori gialli e bianchi marzo

Read Full Post »

candele di cera, autoproduzione,

CANDELE FATTE IN CASA

è un pò che io e le mie api non ci incontriamo di persona ma chi le vede ogni tanto mi dice che se la dormono bellamente nel glomere e ogni tanto volano per espletare i loro bisogni…….in queste giornate di festa il caldo e il sole sono stati abbondanti .

Noi aspettiamo la primavera  fondendo la cera .

Avevo dei vecchi telaini di due arnie defunte da pulire e riciclare, la camola della cera ha già mangiucchiato un pò qui e un pò la ma siamo comunque riusciti a recuperare un bel pò di cera

Ho fuso la cera nel microonde

Panetto di cera


abbiamo creato gli stoppini con del cotone imbevuto di cera 

candeal , cera fusa con stoppino CIMG4977 CIMG4976 candela di Cera con stoppino

ed ecco il risultato

CIMG4981 Candele da cera recuperata con stoppino autopordotto

Read Full Post »

 un prato fiorito …….le api scelgono il tarassaco e i fiorellini blu, penso sia Veronica Chamaedrys…?

Read Full Post »

 

 

Ogni anno è diverso dipende ovviamente da come si comporta il clima.

Il calendario ci dice che è iniziato febbraio e visto che in Lombardia fa molto freddo, per capire se le mie api stanno bene io continuo ad esplorare il fondo dell’arnia alla ricerca di qualche segnale di ripresa della covata, …………..direi però che qui da noi fa ancora troppo freddo.

Sto continuando a dare il candito alle me api che mangiano a quattro palmenti. Domenica vado a controllare a che punto sono con le scorte e poi decido se dare loro ancora candito oppure no.

 Quando le giornate inizieranno ad allungarsi e le temperature si alzeranno sopra i 10°, si potrà pensare di aprire l’arnia  per controllare se c’è cova, bisogna comunque essere molto veloci e rapidi, non cerchiamo la regina ci vorrebbe troppo tempo……se c’è covata c’è anche la regina.

(altro…)

Read Full Post »

Il 19 luglio la situazione del melario è questa ……

Le api di Brivio sono immerse nel bosco e le ho messe il giorno 7 luglio se non ricordo male ……..sono passati 12 giorni e la situazione del miele è la seguente 

 

 

 

Le api di Missaglia sono molto indietro rispetto a quelle di brivo e addirittura ho l’impressione che dovrò dare loro da mangiare con il nutritore perché oltre a non riempire il melario , hanno ancora un telaio da favo praticamente nuovo, significa che c’è il foglio cereo con le celle costruite ma senza miele e non essendo un telaino centrale ma il penultimo di sinistra non mi aspetto di trovare nemmeno covata

Read Full Post »

 

Afidi e Api

Afidi e formiche

Afidi e Api alleate ……….

 La melata è la sostanza prodotta dal metabolismo degli afidi, ed altri piccoli insetti, che succhiano la linfa dalle foglie delle piante. Le api raccolgono questa sostanza zuccherina e la elaborano trasformandola in miele di melata.

I piccoli insetti che producono la melata li trovate sulle foglie di Tiglio, Quercia, Acero, Abete e mote altre ancora.

 Molto ricca di Sali minerali quali , potassio, fosforo, ferro. La melata è un (altro…)

Read Full Post »

Ape su un fiore

Ape su un fiore

Sfatiamo il luogo comune dell’ape laboriosa, lo dice uno che di queste cose se ne intende parliamo del dott. Randolf Menzel che tutti conoscete ………….. uno zoologo e neurobiologo che ha trascorso quarant’anni a studiare il comportamento delle api .

 Da uno studio della Free University di Berlino risulterebbe che le api appena possono si riposano schiacciando un pisolino ristoratore, e che la notte dormono per l’80% del tempo.

 «Le api non sono delle grandi lavoratrici come sembrano. Al contrario dormono molto e sono piuttosto pigre», ha detto al Telegraph il professor Randolf Menzel, il ricercatore che ha condotto lo studio.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »