Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘covata’

La famiglia sta crescendo numerosa, l’importazione di polline è abbondante quindi le nuove bottinatrici saranno pronte per le possenti fioriture primaverili? chissa….chi vivrà vedrà!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il polline è fonte di proteine che le api usano anche per alimentare la covata, le nuove leve verranno alimentate con la polverina arancione gialla marrone e andranno per il mondo alla ricerca di nettare per produrre miele.

Quindi se osservando la porta di volo si vedono api con le sacche piene di polline si può ragionevolmente presumere che nel nido c’è covata  che  la regina è viva e produttiva.

La prossima settimana se continua così , caldo e sole, metterò il melario .

Mettendo il melario le api avranno  più spazio per svilupparsi e un magazzino capiente per  il miele, in questo modo mi aspetto che sciamino verso i primi di maggio…………….l’anno scorso hanno  sciamato almeno tre volte non ho bloccato la sciamatura 

Non ho intenzione di smielare il tarassaco non smielerò nemmeno l’ acacia, l’obbiettivo è un millefiori molto profumato e buonissimo con dentro TUTTO melata compresa rubato alle api a fine estate quando hanno avuto il tempo di prendere il necessario per l’inverno , miele di prima qualità per loro e per me …….

Annunci

Read Full Post »

 

Questo è il periodo di comprare i nuclei siamo in aprile, fra un po’ fiorisce l’acacia .

Cosé un nucleo?

E’ una nuova colonia di api composta da 5 o 6 telaini, sono disposti così, tre telaini centrali con covata e due telaini esterni con miele, il nucleo da sei ha un telaino di covata in più.

Con il mio lunghissssssssssssssimo anno di asperienza alle spalle vi dico che quando comprate un nucleo le cose da notare sono: (altro…)

Read Full Post »

 

 

Ogni anno è diverso dipende ovviamente da come si comporta il clima.

Il calendario ci dice che è iniziato febbraio e visto che in Lombardia fa molto freddo, per capire se le mie api stanno bene io continuo ad esplorare il fondo dell’arnia alla ricerca di qualche segnale di ripresa della covata, …………..direi però che qui da noi fa ancora troppo freddo.

Sto continuando a dare il candito alle me api che mangiano a quattro palmenti. Domenica vado a controllare a che punto sono con le scorte e poi decido se dare loro ancora candito oppure no.

 Quando le giornate inizieranno ad allungarsi e le temperature si alzeranno sopra i 10°, si potrà pensare di aprire l’arnia  per controllare se c’è cova, bisogna comunque essere molto veloci e rapidi, non cerchiamo la regina ci vorrebbe troppo tempo……se c’è covata c’è anche la regina.

(altro…)

Read Full Post »

Melario pieno di miele

Melario pieno di miele

Domenica ho “visitato” le mie api per vedere se avevano riempito il melario………….

Fare una visita e capire cosa si vede non è semplicissimo almeno per me , quando sei con Aldo alla scuola di agraria ti sembra di capire tutto, lui estrae i telaini e ti indica tutto quello che di rilevante  c’è da notare…….. quando la visita la fai tu …………

Domenica ore 4 del pomeriggio comincio la vestizione, metto il camiciotto i guanti e accendo l’affumicatore……, la giornata è nuvolosa e leggermente ventosa quindi non ideale per visitare le api ma Mandelli dice che finché le api volano si può aprire l’arnia, se non volano è meglio di no…….quindi guardo come volano, ci sono poche api che vanno avanti e indietro ma ci sono, quindi decido di aprire l’arnia.

Tiro via il tetto , apro il coprifavo e sotto c’è il melario, di miele nemmeno l’ombra, qualcosa sul fondo di poche celle ma poca cosa…..uffa! ……….speravo di poter smielare ……

(altro…)

Read Full Post »