Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘varroasi’

Apivar-busta-

Questo è il prodotto che pensavo di usare  per il trattamento invernale anti varroa al posto dell’acido ossalico……………

Tratto dal sito della Fedarazione Apicoltori Italiani:

Apivar ® : Solo in Farmacia e con Ricetta del Veterinario D’ora in avanti, per acquistare confezioni di Apivar ® ( il cui principio attivo ad azione acaricida è l’Amitraz ) e curare le proprie api se affette da varroasi, occorrerà rivolgersi al proprio medico veterinario . E’ infatti entrato in vigore, lo scorso 27 maggio, il decreto ministeriale del 29 aprile 2009, n. 53, recante “ Modificazioni del regime di dispensazione di alcuni medicinali veterinari ” (altro…)

Annunci

Read Full Post »

siringa di acido ossalico

siringa di acido ossalico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La varroa è il nemico numero uno da combattere, crea grandi problemi alle famiglie e se trascurata ne provoca la morte, guardatevi l’articolo Vi presento la varroa postato il 25/06.

 Durante il periodo estivo bisogna fare un trattamento tampone usando preferibilmente un acaricida naturale.

 Gli apicoltori esperti consigliano di intervenire in luglio il più presto possibile e comunque non più tardi del 1° di agosto, in questo periodo è necessario trattare le famiglie per diminuire l’infestazione che durante l’estate si è sviluppata in modo esponenziale.

 A fine luglio in Brianza le grandi fioriture nettarifere sono solitamente finite, come ultimo raccolto se siamo fortunati è possibile fare la melata ma sembra che da un paio di anni il miele di melata sia diventato raro. E’questo il momento di togliere il melario e di fare il trattamento estivo contro la varroa.

(altro…)

Read Full Post »

Acaro Varroa

Acaro Varroa

Varroa è un acaro parassita esterno, che attacca le api Apis, si attacca letteralmente al corpo delle api e ne succhia l’emolinfa, in questo modo l’ape si indebolisce molto fino a morire.

Una grande infestazione di acari porta alla morte della famiglia, di solito tra la fine di autunno e l’inizio della primavera proprio nel periodo peggiore per la produzione di miele.

L’acaro varroa è il parassita con il più pronunciato impatto economico nell’industria dell’apicoltura.

La varroa si attacca anche ad altri insetti come il bombo, lo scarabeo e alla mosca dei fiori su questi insetti però non si riproduce, infatti si riproduce solo sulle api mellifere .

Anche se l’acaro varroa non si può riprodurre sugli altri insetti, la sua presenza su di essi può essere un mezzo tramite il quale diffondersi nel raggio di brevi distanze.

(altro…)

Read Full Post »

 

Peste_Americana

Peste_Americana

Ola ancora io …………..

Sabato 30 maggio, sono andata al corso di apicoltura, ma quanti nemici hanno le api ……………….

Devo dire che l’elenco è abbastanza lungo.

Ci sono i predatori delle api come ad esempio gli uccelli insettivori che ne mangiano anche duecento al giorno, duecento …..non so se rendo….

 Ci sono le condizioni climatiche che devono essere il più possibile ottimali. L’arnia dovrebbe essere esposta con l’entrata rivolta a sud sud-est e sempre al sole mai all’ombra. Dovrebbe avere le spalle coperte dai venti freddi. L’esposizione sud o sud –est è consigliata perché l’arnia prende il sole di fronte tutta la giornata in questo modo si evita che si formi eccessiva umidità (altra nemica delle api) e si ha il vantaggio che  le api si alzano presto la mattina e rientrano più tardi la sera.

(altro…)

Read Full Post »