Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘varroa’


Nuovo farmaco contro la varroa per l’apicoltura tradizionale

MINISTERO DELLA SALUTE
COMUNICATO Autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale per uso veterinario «API-Bioxal» 886 mg/g

Read Full Post »

 

 

Le mie api sono già invernate quelle di missaglia sono poche e hanno già fatto il glomere  nella parte anteriore dell’arnia , appena sotto al coprifavo;  sopra la loro testa ho messo un bel sacchetto di candito .

Le api di Brivio sono tante mangiano candito abbastanza velocenmente (1kg in 1 settimana) e ho addirittura visto il tarassaco fiorito ai piedi delle arnie….quindi è probabile che se la giornata è calda le api escano a bottinare…ma  magari si !

 Sabato scorso (fine novembre) ho fatto il trattamento invernale alle mi arnie usando L’Apivar con Amitraz

Ho dovuto aspettare una giornata di sole con temperature accettabili non meno di 10°. (altro…)

Read Full Post »

Apivar-busta-

Questo è il prodotto che pensavo di usare  per il trattamento invernale anti varroa al posto dell’acido ossalico……………

Tratto dal sito della Fedarazione Apicoltori Italiani:

Apivar ® : Solo in Farmacia e con Ricetta del Veterinario D’ora in avanti, per acquistare confezioni di Apivar ® ( il cui principio attivo ad azione acaricida è l’Amitraz ) e curare le proprie api se affette da varroasi, occorrerà rivolgersi al proprio medico veterinario . E’ infatti entrato in vigore, lo scorso 27 maggio, il decreto ministeriale del 29 aprile 2009, n. 53, recante “ Modificazioni del regime di dispensazione di alcuni medicinali veterinari ” (altro…)

Read Full Post »

Apiguard

E’ arrivato il momento di fare il trattamento tampone alle api nel bosco di Brivio.

Quando si decide di iniziare a trattare le api, per contenere l’infestazione da varroa si deve togliere il melario, io lo faccio a malincuore perché nel bosco dove sono è ancora tutto fiorito e il mio melario non è ancora opercolato quindi il miele sarà probabilmente troppo umido.

Prima di togliere i melari devo togliere le api che ci sono dentro e per farlo io uso l’apiscampo.

Domenica alle 11:00 ho (altro…)

Read Full Post »

siringa di acido ossalico

siringa di acido ossalico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La varroa è il nemico numero uno da combattere, crea grandi problemi alle famiglie e se trascurata ne provoca la morte, guardatevi l’articolo Vi presento la varroa postato il 25/06.

 Durante il periodo estivo bisogna fare un trattamento tampone usando preferibilmente un acaricida naturale.

 Gli apicoltori esperti consigliano di intervenire in luglio il più presto possibile e comunque non più tardi del 1° di agosto, in questo periodo è necessario trattare le famiglie per diminuire l’infestazione che durante l’estate si è sviluppata in modo esponenziale.

 A fine luglio in Brianza le grandi fioriture nettarifere sono solitamente finite, come ultimo raccolto se siamo fortunati è possibile fare la melata ma sembra che da un paio di anni il miele di melata sia diventato raro. E’questo il momento di togliere il melario e di fare il trattamento estivo contro la varroa.

(altro…)

Read Full Post »

 

Agglomerato di api

Agglomerato di api

  • Se sono fortunata e ho fatto tanto miele sono ancora indaffarata a smielare e a mettere il miele maturo nei vasetti.

 

  •  Bisogna occuparsi della colonia che se è molto numerosa va stimolata alla crescita e poi divisa, bisognerebbe avere una scorta di telaini già costruiti da inserire nelle famiglie nuove io non ho scorte di nulla dovrò procurarmi dei telaini da qualche apicoltore di fiducia .

  (altro…)

Read Full Post »

Acaro Varroa

Acaro Varroa

Varroa è un acaro parassita esterno, che attacca le api Apis, si attacca letteralmente al corpo delle api e ne succhia l’emolinfa, in questo modo l’ape si indebolisce molto fino a morire.

Una grande infestazione di acari porta alla morte della famiglia, di solito tra la fine di autunno e l’inizio della primavera proprio nel periodo peggiore per la produzione di miele.

L’acaro varroa è il parassita con il più pronunciato impatto economico nell’industria dell’apicoltura.

La varroa si attacca anche ad altri insetti come il bombo, lo scarabeo e alla mosca dei fiori su questi insetti però non si riproduce, infatti si riproduce solo sulle api mellifere .

Anche se l’acaro varroa non si può riprodurre sugli altri insetti, la sua presenza su di essi può essere un mezzo tramite il quale diffondersi nel raggio di brevi distanze.

(altro…)

Read Full Post »